Antimateria - download pdf or read online

By Frank Close, Giorgio P. Panini (translator)

ISBN-10: 8806203614

ISBN-13: 9788806203610

Show description

Read Online or Download Antimateria PDF

Similar italian books

Download e-book for iPad: Il codice del Quattro by Ian Caldwell & Dustin Thomason

Milano, Piemme, 2004, eightvo cartonato con sovraccopertina illustrata a colori, pp. 366, alcune illustrazioni nel testo.

New PDF release: La matematica nell'Età di Mezzo: scritti scelti

Gino Arrighi (Lucca, 1906-2001) è stato uno storico della scienza e del dress documentato e brillante. Nei settant’anni della sua attività scientifica ha pubblicato quasi un migliaio di be aware, memorie, monografie, recensioni. I suoi contributi più originali ed interessanti sono certamente quelli dedicati alla matematica medioevale, in particolare alla matematica dell’abaco.

Additional info for Antimateria

Example text

E tuttavia passato un quarto di secolo prima che venissero scritte le equazioni della meccanica quantistica. Erwin Schródinger le ha risolte nel 1926 per le particelle "lente", dotate cioè di una velocità "bassa" rispetto a quella della luce nel vuoto. L'«equazione di Schródinger» poteva spiegare il comportamento degli elettroni negli atomi e dimostrava che, in un atomo d'idrogeno, l'elettrone si sposta davvero a una velocità di circa 2000 km/s. Una velocità enorme per i nostri sensi: essa è però meno dell' 1% della velocità della luce.

E tuttavia passato un quarto di secolo prima che venissero scritte le equazioni della meccanica quantistica. Erwin Schródinger le ha risolte nel 1926 per le particelle "lente", dotate cioè di una velocità "bassa" rispetto a quella della luce nel vuoto. L'«equazione di Schródinger» poteva spiegare il comportamento degli elettroni negli atomi e dimostrava che, in un atomo d'idrogeno, l'elettrone si sposta davvero a una velocità di circa 2000 km/s. Una velocità enorme per i nostri sensi: essa è però meno dell' 1% della velocità della luce.

Queste linee in genere sono molto sottili e ben definite; Zeeman notò che, in un intenso campo magnetico, esse si facevano più spesse, si allargavano. Più tardi, utilizzando nuovi e più potenti apparati, fu possibile dimostrare che l'allargamento delle righe era soltanto apparente: in realtà si aveva una suddivisione delle righe che diventavano due o più di due. Tale separazione era troppo piccola perché Zeeman potesse osservarla e dava dunque origine a un'immagine apparente più larga e confusa, come quella che vede una persona miope se si toglie gli occhiali.

Download PDF sample

Antimateria by Frank Close, Giorgio P. Panini (translator)


by Edward
4.2

Rated 4.26 of 5 – based on 20 votes